Image

Pranoterapia è una terapia curativa antichissima, formata dalle parole PRANA che significa "soffio vitale" o "energia vitale" e dalla parola terapia. Vediamo come si effettua e su quali aspetti agisce.

Fin dall'antichità, l'uomo ha avuto la necessità per curarsi, di ricorrere alle figure del guaritore, dello sciamano, dell'uomo-medicina, del pranoterapeuta, insieme a erbe medicinali e rituali magici che in sinergia hanno garantito la sopravvivenza in ambienti ostili per la vita umana.

Come si applica la Pranoterapia?

L'applicazione della pranoterapia viene fatta con l'imposizione delle mani del pranoterapeuta sul corpo del paziente ad una distanza di pochi centimetri o apponendo le mani su organi, chacras, seguendo i punti dei meridiani della Medicina tradizionale Cinese, come viene fatto anche per l'Agopuntura e per lo Shiatsu.

Benefici della Pranoterapia

  • rilascia blocchi
  • aumenta l'energia vitale
  • ha un effetto armonizzante su tutta la persona
  • aumenta il benessere
  • stimola i poteri di auto-guarigione
  • centrato

Nota importante: un trattamento pranaterapia non sostituisce una visita dal medico. Senza consultazione con il medico i farmaci non devono essere sospesi.